20/12/2013

Forrest Gump

forrest gump 03Forrest Gump è un bambino che vive solo con la madre. Non è esattamente una cima, con un QI da borderline, ma compensa con un grande cuore ed enorme generosità. Il film racconta tutta la storia di Forrest, di come da bambino venga schernito da tutti, tranne che da Jenny, unico amore della sua vita, seguendo tutta la sua vita, varia ed avventurosa come non ci si potrebbe immaginare. Troviamo Forrest in vari momenti della sua vita. Da bambino, adolescente al college, servizio militare, Vietnam, ed ancora, a guerra finita, lo ritroviamo alle prese con la vita normale, con il lavoro, con la fortuna e, in momenti diversi, con il suo unico amore, Jenny. Con grandi comprimari nella sua vita come la madre, il simpatico e semplice Bubba, il tenente Dan, la storia prosegue sognante. Un capolavoro di amore e generosità.

[leggi la recensione completa]

15/12/2013

Blade Runner

blade runner 05In un futuro abbastanza prossimo l’umanità ha varcato il limite del pianeta, e sfrutta delle colonie extra-mondo principalmente per approvvigionarsi di materie prime. Originariamente per questo sono stati creati gli androidi, o ‘lavori in pelle’, come vengono chiamati in senso dispregiativo, anche se poi, grazie alla totale uguaglianza con gli esseri umani, si sono diffusi in ogni ambiente. Per arginare il loro proliferarsi gli viene assegnata una data di scadenza, una morte programmata. Ed è proprio per loro, per i loro crimini, che è stata creata una sezione speciale della polizia, che è in grado, grazie a dei test, di distinguere androidi da umani. E, a Los Angeles, Deckard fa parte di questa sezione, e lui è il migliore. Viene richiesto il suo intervento per ritrovare quattro replicanti che vogliono infiltrarsi nelle fabbriche che li costruiscono per tentare di modificare il proprio destino. Un masterpiece poliziesco e fantascientifico.

[leggi la recensione completa]

22/11/2013

Guerre Stellari

Guerre Stellari 01Luke Skywalker è un giovane ragazzo che vive con gli zii, occupandosi degli impianti dell’attività di famiglia. Non sa chi siano i suoi genitori. Ma lo scoprirà presto. Si trova a scoprire che il vecchio pazzo che vive nel deserto, Ben Kenobi, è in realtà Obi-Wan Kenobi, niente di meno che uno Jedi, uno dei pochissimi sopravvissuti alla fondazione dell’Impero Galattico, malvagia dittatura dell’Imperatore e del suo fido braccio destro, Dart Fener (Darth Vader, ringraziamo le traduzioni).Portando a Obi-Wan una richiesta d’aiuto nascosta in un droide, C1-P8 (meglio dire R2-D2, secondo me la traduzione in C1-P8 è stata fatta solo per consentire la battuta dell’altro droide, D-3PO (era C-3PO): ‘C1-P8, stai bene, non sei rotto!’), Luke si trova ad abbandonare la sua vecchia vita ed a combattere per la resistenza, salvando la Principessa Leila (Leia) e lottando contro Darth Vader e tutto l’Impero.

[leggi la recensione completa]