I Soliti Sospetti

I-soliti-sospetti-01I Soliti Sospetti è uno di quei film che ti tiene in scacco fino alla fine, quando esclami: ‘Diavolo, me l’ha fatta!’ Cast validissimo, a cominciare dal grande Kevin Spacey. Cinque malfattori uniti per caso per colpo grosso, una volta portato a termine si accorgono che sono stati manipolati da Kayser Söze. Una serie di colpi di scena e di inganni portano ad un finale a sorpresa. Da vedere!

Io credo in Dio… e l’unica cosa di cui ho paura è Keyser Soze.

Kevin Spacey, che ha preso l’Oscar per questa parte, è il zoppicante Roger “Verbal” Kint. E’ uno dei cinque malfattori che, in seguito alla rapina di un camion di armi, viene fermato per un confronto all’americana. I cinque praticamente non si conoscono, ma decidono di fare insieme un colpo grosso. Liberi per insufficienza di prove i cinque fanno il colpo con successo. Quando vanno a vendere il ricavato viene proposto loro un altro colpo, e da qui è tutto un colpo di scena, un inganno, un particolare sospetto. Tutto orchestrato da Keyser Söze, un boss criminale che nessuno ha mai visto, e che controlla il suo impero tramite l’avvocato Kobayashi. Tutto porta all’assalto di una nave attraccata al porto di Los Angeles e che dovrebbe essere carica di droga. Il mistero continua, in un film che deve semplicemente essere visto.

Titolo Originale: The Usual Suspects
Durata: 1 ora e 45 minuti

Lascia una risposta