Il Buono, il Brutto e il Cattivo

Il Buono, il Brutto e il Cattivo 03Il Brutto è un bandito messicano, che fa aumentare costantemente la sua taglia. Il Cattivo è un sicario, al soldo di chi paga e con un particolare senso del dovere. Il Buono è una specie di cacciatore di taglie ma particolare, con una vena gentile. Tre improbabili personaggi, le cui strade si incontrano in vari modi ai tempi della Guerra Civile Americana nel Nuovo Messico. Alla fine tutto ruota attorno ad un tesoro seppellito in un cimitero, in una particolare tomba. Semplicemente imperdibile.

- Ehi tu, lo sai che la tua faccia assomiglia a quella di uno che vale 2000 dollari? – Già, ma tu non assomigli a quello che li incassa.

Sergio Leone creò questo film come il terzo della trilogia, dopo ‘Per un Pugno di Dollari’ e ‘Per Qualche Dollaro in Più’. In realtà non aveva intenzione di fare un terzo film, ma la United Artist, che aveva acquistato i primi due, offrì una cifra tanto alta che accettò senza nemmeno avere un idea di cosa fare. L’incipit usato fu: ‘Fare un film su tre manigoldi che cercano dei tesori al tempo della Guerra Civile americana.’. Clint Eastwood, Lee Van Cleef ed Eli Wallach sono i protagonisti, quasi assoluti, a parte un po’ di altre vittime, di questo splendido film, che è la bandiera dello spaghetti-western. Ricco di momenti lenti e riflessivi, stile Leone, così come di sparatorie, la storia, ma soprattutto la ricerca sui personaggi e la poesia della regia fanno la forza di questo film. Ovviamente non va dimenticata la superba colonna sonora di Ennio Morricone, che aggiunge quel quad al film che lo porta in vetta a tutte le classifiche. Non può mancare nella vostra videoteca.

Titolo Originale: The Good, the Bad and the Ugly
Durata: 2 ore e 54 minuti

Lascia una risposta