Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello

Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello 04Il Male allunga la sua ombra ancora una volta sulla Terra di Mezzo. Il signore di Mordor, Sauron, non è stato sconfitto. Il suo potere è stato nascosto in un anello, l’Unico Anello, tanto potente da poter dominare tutti gli altri anelli magici e da ridare un corpo a Sauron, ridotto ora a solo spirito, e rinchiuso nella sua torre. L’Anello è andato perso nei secoli, ed è stato ritrovato da un personaggio alquanto improbabile, uno Hobbit. Bilbo Baggins. Il quale cede il suo anello al nipote, Frodo. Gandalf il mago viene a conoscenza dell’anello e ne scopre la storia, convince così Frodo a recarsi a Granburrone, ultima dimora degli elfi, per consegnarlo al consiglio. Frodo parte con altri tre hobbit, arriva a Granburrone ed il consiglio decide che l’anello venga distrutto. Ma per distruggerlo dovrà essere gettato nella lava del Monte Fato, a Mordor. Frodo si offre volontario, e diventa quindi il Portatore dell’Anello. Con lui, ad aiutarlo nel viaggio, una compagnia di Uomini, Elfi, Nani ed Hobbit. La Compagnia dell’Anello.

Io sono vecchio Gandalf. So che non lo sembro, ma comincio a sentirlo nel cuore. Mi sento… sottile, quasi stiracchiato, come del burro spalmato su troppo pane. Ci vuole una vacanza, una lunghissima vacanza. E credo proprio che non tornerò.

Il Signore degli Anelli è senza dubbio il libro fantasy più conosciuto, osannato, e con più proseliti di sempre. Data la sua lunghezza ai tempi della prima pubblicazione è stato diviso in tre libri, ed è quella stessa suddivisione che è stata ripresa da Peter Jackson per i suoi film. Un progetto incredibilmente vasto e complesso, e costoso, che però ha portato, finalmente, il capolavoro della letteratura fantasy sul grande schermo, e c’era un tale bisogno di una pietra di paragone nel genere che si è imposto senza difficoltà, facendo proseliti e schiere di fans. I grandi costumi, e le bellissime location, riprese fatte in Nuova Zelanda, e la regia, che ha cercato di rendere quasi al 100% il libro, ne garantiscono la qualità. Il mondo ricreato, e splendidamente musicato da Howard Shore e dalla London Philharmonic Orchestra, lascia senza fiato per la bellezza e ricchezza di particolari ed ambientazioni, così come il male è senza limiti. Da guardare ancora ed ancora.

Titolo Originale: The Lord of the Rings – The Fellowship of the Ring
Durata: 2 ore e 58 minuti
Sito Ufficiale: lordoftherings.net

Un commento su “Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello

Lascia una risposta