04/01/2014

La Maledizione della Prima Luna

La maledizione della prima luna 06Siamo nel 1700, Caraibi. Qui facciamo la conoscenza di Jack Sparrow, pardon, Capitan Jack Sparrow, un pirata incredibile, ed incredibilmente strano. Sparrow ha uno scopo, recuperare la sua sua nave, la Perla Nera, e vendicarsi di Barbossa, colui che, con un ammutinamento, gli ha preso la nave e lo ha lasciato a morire su un’isola deserta. Incontriamo anche la figlia del governatore, Elizabeth, che viene rapita proprio da Barbossa. Ed infine Will Turner, trovato naufrago dalla nave del governatore anni prima, attualmente fabbro e ottimo spadaccino, e da sempre innamorato di Elizabeth. Questi decide di allearsi con Sparrow per andare alla ricerca dell’amata rapita. Su tutto aleggia una maledizione, che ha trasformato i pirati di Barbossa e della Perla Nera in non morti, che alla luce della luna rivelano la loro natura di scheletri viventi. La storia prosegue fra divertenti siparietti e grandi momenti di combattimento e di duelli, di risse e di mistero. Il ritorno dei pirati.

[leggi la recensione completa]

03/01/2014

La Vita è Bella

la vita è bella 05Siamo nell’Italia pre-guerra, fascista. Guido è un giovane ebreo che lavora come cameriere in un lussuoso albergo. Guido ha incontrato Dora, una maestra, di cui si innamora e che diventa la sua Principessa. I due scappano e si rifugiano ad Arezzo a casa dello zio di Guido. Passano gli anni. Guido e Dora si sono sposati e il loro figlio, Giosuè, compie cinque anni. Ma proprio nel giorno del compleanno, con l’Italia in guerra, il fascismo finito ed i tedeschi al potere, la famiglia di Guido viene deportata in un campo di concentramento. Qui, per salvare Giosuè da questa triste realtà, Guido inventa una colossale storia. Racconta al figlio che stanno partecipando ad un grande gioco a premi, un gioco molto difficile e con tante prove, il cui premio sarà niente meno che un carro armato vero. Quindi Guido inizia ad inventare mille scuse, correndo anche diversi rischi, per salvare il proprio bambino, nascondendolo quando può, sbeffeggiando i tedeschi, cercando nel contempo un modo per lasciare il lager. Un grande misto di comicità e sentimenti.

[leggi la recensione completa]

02/01/2014

Indiana Jones e l’Ultima Crociata

indiana jones e l'ultima crociata 03Il Santo Graal. E’ questo il tesoro cercato da Indiana questa volta. Il film inizia con un flash back sull’infanzia di Junior, vero nome di Indiana (che era il suo cane…), e ci mostra per la prima volta sua padre impegnato negli studi sul Santo Graal. Ci fa anche vedere la prima avventura di Indy e il modo in cui si è procurato il suo cappello. Con Indiana adulto scopriamo che suo padre è scomparso. Indy si imbarcherà quindi nel salvataggio, partendo per Venezia, dove Indy verrà a sapere che Henry Jones Senior è stato rapito dai nazisti, anche loro alla ricerca delle varie reliquie, in particolare del Santo Graal. Liberato il padre da un castello in Germania parte con lui per il deserto, in particolare per Alessandretta, la città da cui parte la pista per trovare l’antico tempio in cui il Graal è custodito. Ma ancora i tedeschi metteranno loro i bastoni fra le ruote. Frusta, cappello e battute.

[leggi la recensione completa]

01/01/2014

Monsters & Co

monsters & co 03Viviamo in una città, Mostropoli, abitata da mostri. Ma come tutti noi, la città ha bisogno di energia. E come procurarsela? Entrando, attraverso delle porte speciali, nel mondo degli umani. Queste porte conducono direttamente nella stanza di alcuni bambini, che vengono spaventati perché le urla di terrore sprigionano una grande quantità di energia, che i nostri raccolgono ed immagazzinano. In realtà sono i mostri che hanno paura dei bambini umani, li credono mortali ed infetti. Sullivan e Mike sono la coppia di mostri migliore nello spaventare i bambini, e grandi amici anche fuori dal lavoro. Le porte vengono riposte in un magazzino immenso ogni notte, ma una sera una di queste rimane fuori. Sullivan controlla per verificare che non ci sia nessun mostro intrappolato aldilà, ma tutto quello che fa è portare a Mostropoli una bambina umana, chiamata da loro Boo. I due amici scoprono così che non è ‘mostruosa’ o pericolosa, e decidono di nasconderla per non farla trovare agli altri, fino a quando non riusciranno a ritrovare la porta per farla tornare a casa. Mostruosamente divertente.

[leggi la recensione completa]

31/12/2013

La Stangata

la stangata 02Nell’America del 1936 si vive di espedienti. Johnny e Luther sono due truffatori da poco, che lavorano in strada, con qualche trucco per racimolare il necessario. Dopo un colpo ai danni di Lonnegan, boss della mala, questi uccide Luther e cerca ancora Johnny, che scappa per salvarsi. Per rimettersi in piedi e vendicare l’amico Johnny chiede aiuto a Henry, genio della truffa, per fare un grande colpo ai danni di Lonnegan. E per farlo usano le corse dei cavalli. Creano dal nulla una finta agenzia di scommesse, e fanno finta che Johnny sia in grado di fornire, seppur con pochi minuti di anticipo, i risultati delle corse, consentendo a Lonnegan di andare a colpo sicuro con le scommesse. Il re di tutti film di truffe.

[leggi la recensione completa]

30/12/2013

Kiki Consegne a Domicilio

kiki consegne a domicilio 03Kiki è una giovane strega. Come da tradizione per la sua casta, all’ingresso dei 14 anni deve passare un anno lontano da casa, un anno di crescita, di scoperte, di emancipazione e di comprensione di se. E così Kiki parte, con il suo gatto parlante, Jiji, a cavallo di una scopa, finché non trova la città che desidera, una piccola cittadina sul mare. Dopo un’accoglienza non proprio perfetta viene aiutata da una fornaia, Osomo, che, in cambio del suo aiuto in negozio, le offre un alloggio. E proprio grazie a questo lavoro Kiki scopre come usare la sua capacità di volare sulla scopa. Apre quindi una piccola compagnia per consegne volanti. Pian piano si integra nella città, trova degli amici, in particolare Tombo, e la giovane ragazzina comincia a crescere. Poetico come pochi.

[leggi la recensione completa]

29/12/2013

Psyco

Psycho 01Marion (Janet Leigh), giovane segretaria di Phoenix, decide di rubare 40000 dollari e di fuggire dall’Arizona. Cambia l’auto per depistare il poliziotto che la sta pedinando e, in una buia notte piovosa, si imbatte nel motel di Norman Bates (Anthony Perkins). Il proprietario del motel è un ragazzo timido e introverso con l’hobby del voyeurismo. Norman vive con la madre, della quale si sente solo la voce. Nel momento in cui Marion si sta facendo la doccia, viene uccisa da diverse coltellate. A questo punto, Norman decide di fare sparire il cadavere. Grazie a Lila Crane, la sorella di Marion, il caso sarà affidato al detective Milton Arbogast che inizierà a cercare la donna scomparsa nei diversi motel nelle vicinanze.

[leggi la recensione completa]

29/12/2013

Taxxi

taxxi 03E’ un uccello? E’ un aereo? E’ Superman? No, è un taxi! Per la precisione è una Peugeot 406 ‘leggermente’ modificata ed immatricolata come taxi a Marsiglia. Alla guida Daniel, ex fattorino spericolato ed ora tassista spericolato. Daniel si imbatte in Èmilien, un ispettore di polizia un po’ imbranato, totalmente incapace alla guida, ha fallito infinite volte il test per la patente. Émilien prende per caso il taxi di Daniel per andare al lavoro, E Daniel guida come al suo solito, cioè seguendo le regole dei jet e non delle macchine. Émilien ricatta quindi Daniel, o paga le numerose contravvenzioni che gli ha elevato per la sua guida spericolata, o lo aiuta a catturare una banda di banditi assi del volante, alla guida di tre Mercedes. In questo aggiungere un capo della polizia molto particolare, la collega Petra, di cui Émilien è innamorato, e molta, molta velocità. Operazione Zen.

[leggi la recensione completa]

28/12/2013

Toy Story – Il Mondo dei Giocattoli

toy story 05Woody è un giocattolo. E’ un pupazzo cowboy, ed è un po’ il punto di riferimento di tutti i giocattoli di Andy, un bambino il cui compleanno è prossimo. Woody è il giocattolo preferito di Andy, ma adesso tutti gli altri giocattoli si preoccupano perché temono che i nuovi regali possano rimpiazzarli. Quando il nuovo giocattolo arriva c’è la sorpresa. E’ Buzz Lightyear, uno Space Ranger con ali a scatto, raggio laser e casco. Ma il problema è che Buzz non sa di essere un giocattolo, ma pensa di essere un vero Ranger. Quindi si comporta come tale, pensando alla sua missione primaria, sconfiggere il malvagio Imperatore Zurg. Woody e gli altri cercheranno quindi di convincerlo che è un giocattolo, mentre devono affrontare un’uscita al Pizza Planet, Sid, il vicino di casa di Andy, con una macabra passione per torturare i giocattoli, ed infine riuscire a seguire la famiglia di Andy durante il trasloco. Un’impresa non da poco per dei giocattoli.

[leggi la recensione completa]

27/12/2013

Tutti gli Uomini del Presidente

tutti gli uomini del presidente 051972. All’interno di uno dei palazzi del complesso Watergate cinque uomini vengono fermati mentre si trovano all’interno della sede del Partito Democratico. Un giornalista, Bob Woodward, si trova in tribunale a seguire la vicenda quando scopre che almeno uno degli uomini arrestati è della CIA. Sospettando che l’intrusione sia legata alla rielezione del Presidente, il giornalista del Washington Post inizia ad indagare. Intanto un altro giornalista della solita testata, Carl Bernstein, si mette ad indagare sulla faccenda. I due si scontreranno su un muro di gomma, fatto di omertà, insabbiamenti, corruzione, spionaggio ed altro, mentre sembra che solo il Post si interessi della faccenda. Giornalismo d’inchiesta.

[leggi la recensione completa]