21/12/2013

Ratatouille

ratatouille 06Remy è un topo, ma non un topo come gli altri. Non è sporco ed in cerca di rifiuti. Remy ha un olfatto ed un gusto molto sviluppati, che lo portano a selezionare il cibo ed a scoprire la cucina. Remy finisce separato dalla colonia di topi in cui vive, e si ritrova solo a Parigi, trovandosi davanti il ristorante del più famoso chef mai visto, Gusteau. Qui incontra Linguini, apprendista di cucina, che combina guai e che ne esce solo con l’aiuto di Remy. Fra i due si instaura quindi un rapporto simbiotico, in cui Remy può cucinare nella cucina di un grande ristorante e Linguini passare da rapidamente da sguattero a cuoco, imparando il mestiere con l’aiuto di Colette, cuoca nel locale, ed ostacolato da Skinner, il capocuoco nuovo proprietario del locale, che è interessato solo ad usare il nome di Gusteau per promuovere una serie di cibi precotti su basso livello. Gustoso.

[leggi la recensione completa]