Tre Film a Caso

Stasera mi sento fortunato, quindi scelgo a caso. Ho deciso che guarderò uno di questi tre:

22/11/2013

Fast and Furious

The Fast and The Furious 04Brian O’Conner è un agente della polizia di Los Angeles. Un agente con una missione. Sotto copertura deve indagare su dei ladri che usano delle macchine elaborate per compiere i furti. Brian quindi si trova nel mondo dei motori e dei malati di adrenalina, dove inizia a gareggiare sul quarto di miglio e cerca di entrare nell’ambiente. Grazie ad una retata della polizia riesce ad entrare nelle grazie di Dominic ‘Dom’ Toretto e della sua banda. Da qui incomincia ad indagare dall’interno per cercare di scoprire chi sono i ladri, mentre l’asfalto scorre sotto le ruote e il NOS nei motori.

[Leggi la recensione completa]

22/11/2013

Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello

Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello 04Il Male allunga la sua ombra ancora una volta sulla Terra di Mezzo. Il signore di Mordor, Sauron, non è stato sconfitto. Il suo potere è stato nascosto in un anello, l’Unico Anello, tanto potente da poter dominare tutti gli altri anelli magici e da ridare un corpo a Sauron, ridotto ora a solo spirito, e rinchiuso nella sua torre. L’Anello è andato perso nei secoli, ed è stato ritrovato da un personaggio alquanto improbabile, uno Hobbit. Bilbo Baggins. Il quale cede il suo anello al nipote, Frodo. Gandalf il mago viene a conoscenza dell’anello e ne scopre la storia, convince così Frodo a recarsi a Granburrone, ultima dimora degli elfi, per consegnarlo al consiglio. Frodo parte con altri tre hobbit, arriva a Granburrone ed il consiglio decide che l’anello venga distrutto. Ma per distruggerlo dovrà essere gettato nella lava del Monte Fato, a Mordor. Frodo si offre volontario, e diventa quindi il Portatore dell’Anello. Con lui, ad aiutarlo nel viaggio, una compagnia di Uomini, Elfi, Nani ed Hobbit. La Compagnia dell’Anello.

[Leggi la recensione completa]

18/12/2013

Il Mio Vicino Totoro

il mio vicino totoro 04Due sorelle, la maggiore Satsuki e la minore Mei, si trasferiscono con il padre per stare più vicine alla propria madre, ricoverata in ospedale. Si trasferiscono in un piccolo villaggio circondato da boschi, campi, risaie e fiumi, in mezzo alla natura e lontano dalla città. Lontano anche dal mondo razionale, le sorelle vengono catapultate in un mondo di fiaba e mitologia. Incontrano prima dei corrifuliggine, esserini di cenere, poi Mei incontra due spiritelli, e seguendoli trova un albero cavo, che contiene uno strano essere. Questo è Totoro, il custode della foresta, uno spirito buono e gentile che custodisce la foresta e tutte le sue creature. Ed ecco che appariranno molte altre creature incantate, spiriti della foresta, emozionanti nella loro semplicità e gentilezza. Un film per bambini pensato per gli adulti.

[Leggi la recensione completa]