Ti potrebbero piacere…

Star Wars II – L’Attacco dei Cloni

Star Wars II L'Attacco dei Cloni 06Dopo gli eventi di episodio I Anakin è diventato un padawan, ed Obi-Wan è il suo maestro. Incredibilmente dotato, non riesce però a stemperare il suo comportamento, disubbidendo spesso al maestro ed alle regole degli Jedi. E ignora un’altra regola quando lui e Obi-Wan vengono assegnati alla protezione di Amidala, cphe non è più Regina ma senatrice, e se ne innamora. Con l’invasione di Naboo, la Repubblica è sul piede di guerra, e viene deciso di creare un esercito, un esercito di cloni che la difenderanno dagli attacchi esterni, e che saranno sotto il controllo del Senato. Forse.

[Leggi la recensione completa]

The Reader

the readerNella Germania nazista e pre-nazista, una bravissima Kate Winslet interpreta Hanna Schmitz, che lavora come controllore sui tram di Neustadt. Hanna ha un segreto, per difendere il quale è pronta a tutto, anche a rinunciare a promozioni e miglioramenti. E’ analfabeta. Lei, trentaseienne, intreccia quasi per caso una storia amorosa con un quindicenne, lo studente Michael Berg, dal quale si fa leggere diverse opere letterarie. Con la proposta di una promozione Hanna scompare e il ragazzo non la vedrà per molti anni. La ritroverà quando, da studente di giurisprudenza, assisterà ai processi a ex guardie SS. E sarà fra le imputate.

[Leggi la recensione completa]

I Love Radio Rock

I Love Radio Rock 04Negli anni ’60 in America le radio rock spopolavano. In Inghilterra invece la musica Rock era relegata alle radio pirata, che trasmettevano rock e pop 24 ore al giorno. Il ministro Dormandy decide di ingaggiare battaglia con queste radio cercando un cavillo legale per farle chiudere. Una di queste radio, Radio Rock, trasmette da una nave al largo del Mare del Nord. Il film salta dalla vita irregolare e particolare, ma veramente libera, a bordo della nave al mondo chiuso ed austero del ministro Dormandy e del suo aiutante Twatt. Un fantastico spaccato dell’epoca con una comicità satirica e tanta fantastica musica.

[Leggi la recensione completa]

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

Parnassus – L’Uomo che Voleva Ingannare il Diavolo

Parnassus 04Il Dottor Parnassus è immortale. Ha stipulato un patto con il diavolo, nell’incarnazione di Mr. Nick, grazie ad una scommessa vinta. Il Dottor Parnassus ha anche uno spettacolo itinerante, il suo carrozzone si ferma in ogni piazza e paese per rappresentarlo. Al centro di tutto uno specchio, uno specchio magico, che consente, a chi lo attraversa, di realizzare qualsiasi suo desiderio. Insieme a lui il giovane Anton, il nano Percy e la figlia Valentina. Durante il viaggio si aggiunge al gruppo Tony, affascinante ladro con seri problemi con i suoi ‘colleghi’. Ora il patto con il crudele Mr. Tony è prossimo ad un traguardo. Il compleanno di Valentina, che compirà fra poco 16 anni, e, stando al patto, l’anima di Valentina diventerà di proprietà del diavolo.

[Leggi la recensione completa]

Toy Story – Il Mondo dei Giocattoli

toy story 05Woody è un giocattolo. E’ un pupazzo cowboy, ed è un po’ il punto di riferimento di tutti i giocattoli di Andy, un bambino il cui compleanno è prossimo. Woody è il giocattolo preferito di Andy, ma adesso tutti gli altri giocattoli si preoccupano perché temono che i nuovi regali possano rimpiazzarli. Quando il nuovo giocattolo arriva c’è la sorpresa. E’ Buzz Lightyear, uno Space Ranger con ali a scatto, raggio laser e casco. Ma il problema è che Buzz non sa di essere un giocattolo, ma pensa di essere un vero Ranger. Quindi si comporta come tale, pensando alla sua missione primaria, sconfiggere il malvagio Imperatore Zurg. Woody e gli altri cercheranno quindi di convincerlo che è un giocattolo, mentre devono affrontare un’uscita al Pizza Planet, Sid, il vicino di casa di Andy, con una macabra passione per torturare i giocattoli, ed infine riuscire a seguire la famiglia di Andy durante il trasloco. Un’impresa non da poco per dei giocattoli.

[Leggi la recensione completa]

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

Blow-up

Blow-Up 04Un film particolare, il primo in inglese di Michelangelo Antonioni. Un fotografo di moda, che vive nel mondo in delirio della Londra anni ’60, ingrandendo uno scatto fatto in un parco, crede di vedere le prove di un omicidio. Thomas aveva fotografato di nascosto una coppia di amanti, ma la donna lo scopre e viene da lui in studio esigendo il rullino. La inganna dandole un rullino vuoto, ma poi vuole capire il perché dell’insistenza della donna, quindi guarda le fotografie e le ingrandisce, da qui il titolo. Negli ingrandimenti crede di vedere le prove di un delitto, e decide di tornare nel parco per verificare. Ed, in effetti, trova il cadavere dell’amante della donna. Rientrando in studio avrà però un’amara sorpresa.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]

The Hurt Locker

The Hurt Locker 01William James è un uomo senza paura. Caposquadra artificiere dell’esercito americano in Iraq, ha un curriculum incredibile, e sembra che non possa provare paura. Il film è tutto incentrato sul gruppo di artificieri, di stanza in Iraq, che vivono ogni giorno a contatto con bombe ed attentatori, ma anche logorati dai lunghi turni lontani da casa e dallo stress di questo lavoro pericolosissimo. Fra operazioni di sminatura, riposo, tensioni nella squadra e la guerriglia che continua, il film è lineare ma mette ansia, e ci si ritrova a contare i giorni alla fine del turno.

[Leggi la recensione completa]