Ti potrebbero piacere…

Guida Galattica per Autostoppisti

Guida Galattica per AutostoppistiTratto dal bellissimo libro di Douglas Adams, la Guida Galattica per Autostoppisti è il libro… o il film… da avere sempre con se. Forse per il rassicurante motto stampato sulla copertina: “Niente panico!”. Un film che è una trasposizione ben riuscita, anche se ovviamente non esaustiva, del libro, con gli attori, in particolare Arthur Dent è stato molto ben reso, che hanno svolto egregiamente la loro parte. Senza svelarvi molto possiamo dire che nell’antefatto la Terra… viene distrutta, per far passare la nuova autostrada galattica. Il resto sono solo autostop.

[Leggi la recensione completa]

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

WALL-E

wall-e 01Il pianeta Terra è inquinatissimo, tutta la sua superficie è ricoperta di rifiuti, anche a causa della Buy n Large, super mega multinazionale che ormai ha preso il posto dei governi. La soluzione? Una serie di navi spaziali gigantesche che lasciano la Terra per una crociera di cinque anni nell’universo, mentre rimarrà un esercito di robot, chiamati WALL-E, che ha il compito di raccogliere e compattare tutti i rifiuti del mondo. Ma qualcosa non funziona, i rifiuti sono troppi ed i robot vanno pian piano in avaria. Il ritorno programmato dopo 5 anni non può quindi avvenire e gli umani rimangono nello spazio per ben 700. Sulla Terra resta attivo solo un robot, che prosegue, solitario, il suo lavoro, fino a quando non incontra EVE, una sonda mandata, come ogni anno, sulla terra per verificare se la vita è finalmente rinata. Con lei la solitudine di WALL-E ha fine ed iniziano le sue nuove avventure, prima sulla terra, poi nello spazio, a bordo dell’Axiom, l’ammiraglia della flotta terreste. Ecologico ed emozionante.

[Leggi la recensione completa]

Gran Torino

Gran Torino 01Il protagonista Walt Kowalski, interpretato da Clint Eastwood, è un veterano della guerra in Corea dal carattere rude e scontroso. Rimasto vedovo, ha fragili e superficiali rapporti con i suoi due figli e con le loro relative famiglie. L’uomo, però, mantiene alcune passioni: la birra, il suo cane e la sua auto Ford “Gran Torino”, che cura con un’ossessiva manutenzione. Visti i suoi trascorsi da veterano, Kowalski non sopporta la presenza dei vicini di casa coreani, fino a quando il vicino Thao cerca di rubare la sua Gran Torino. A questo punto, seguiranno una serie di vicende, durante le quali i rapporti tra il burbero protagonista e i vicini coreani diventano sempre più intensi e reciproci.

[Leggi la recensione completa]

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

Point Break – Punto di rottura

Point Break 03Johnny Utah è un agente dell’FBI che viene mandato a Los Angeles per investigare su una banda di rapinatori di banche, veloci ed imprendibili. Lavora in coppia con Angelo Pappas, che ha una teoria. I rapinatori sono surfisti. In mancanza di meglio Johnny diventa un infiltrato e cerca di entrare nel branco dei surfisti di L.A. Incontra una ragazza, Tyler, che diventerà la sua istruttrice, e che lo presenterà ad un gruppo di malati di adrenalina che hanno a capo Bodhi. Bodhi è un cercatore, alla ricerca dell’onda perfetta, e tirerà Johnny nel gruppo, portandolo al limite. Johnny si troverà ad amare l’adrenalina, a flirtare con Tyler e ad affrontare la banda dei surfisti. Adrenalina è la parola d’ordine.

[Leggi la recensione completa]

Parnassus – L’Uomo che Voleva Ingannare il Diavolo

Parnassus 04Il Dottor Parnassus è immortale. Ha stipulato un patto con il diavolo, nell’incarnazione di Mr. Nick, grazie ad una scommessa vinta. Il Dottor Parnassus ha anche uno spettacolo itinerante, il suo carrozzone si ferma in ogni piazza e paese per rappresentarlo. Al centro di tutto uno specchio, uno specchio magico, che consente, a chi lo attraversa, di realizzare qualsiasi suo desiderio. Insieme a lui il giovane Anton, il nano Percy e la figlia Valentina. Durante il viaggio si aggiunge al gruppo Tony, affascinante ladro con seri problemi con i suoi ‘colleghi’. Ora il patto con il crudele Mr. Tony è prossimo ad un traguardo. Il compleanno di Valentina, che compirà fra poco 16 anni, e, stando al patto, l’anima di Valentina diventerà di proprietà del diavolo.

[Leggi la recensione completa]

Kiki Consegne a Domicilio

kiki consegne a domicilio 03Kiki è una giovane strega. Come da tradizione per la sua casta, all’ingresso dei 14 anni deve passare un anno lontano da casa, un anno di crescita, di scoperte, di emancipazione e di comprensione di se. E così Kiki parte, con il suo gatto parlante, Jiji, a cavallo di una scopa, finché non trova la città che desidera, una piccola cittadina sul mare. Dopo un’accoglienza non proprio perfetta viene aiutata da una fornaia, Osomo, che, in cambio del suo aiuto in negozio, le offre un alloggio. E proprio grazie a questo lavoro Kiki scopre come usare la sua capacità di volare sulla scopa. Apre quindi una piccola compagnia per consegne volanti. Pian piano si integra nella città, trova degli amici, in particolare Tombo, e la giovane ragazzina comincia a crescere. Poetico come pochi.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]

Tutti gli Uomini del Presidente

tutti gli uomini del presidente 051972. All’interno di uno dei palazzi del complesso Watergate cinque uomini vengono fermati mentre si trovano all’interno della sede del Partito Democratico. Un giornalista, Bob Woodward, si trova in tribunale a seguire la vicenda quando scopre che almeno uno degli uomini arrestati è della CIA. Sospettando che l’intrusione sia legata alla rielezione del Presidente, il giornalista del Washington Post inizia ad indagare. Intanto un altro giornalista della solita testata, Carl Bernstein, si mette ad indagare sulla faccenda. I due si scontreranno su un muro di gomma, fatto di omertà, insabbiamenti, corruzione, spionaggio ed altro, mentre sembra che solo il Post si interessi della faccenda. Giornalismo d’inchiesta.

[Leggi la recensione completa]