Ti potrebbero piacere…

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

City of God

city-of-god 01Nella città di Dio, Rio de Janeiro, fra gli anni ’60 e ’80 si svolgono le storie di due ragazzi e di tutto il mondo che gira loro attorno. Il primo Buscapé, vuole diventare fotografo, il secondo, Dadinho, vuole diventare un boss criminale.

[Leggi la recensione completa]

Capitan Harlock

Capitan Harlock 02Capitan Harlock è l’unico uomo rimasto ad opporsi alla corrotta Coalizione Gaia e a cercare di impedire l’estensione del suo dominio all’intero mondo intergalattico. Deciso a vendicarsi contro coloro che hanno fatto del male sia a lui che a tutto il genere umano, il misterioso pirata dello spazio erra nell’universo sulla sua astronave da guerra, l’Arcadia, attaccando spavaldamente e saccheggiando le navi nemiche.

E’ l’anno 2977 e 500 miliardi di esseri umani dispersi nell’universo desiderano ardentemente fare ritorno a quel pianeta che ancora sentono come la propria casa.

Il ribelle Harlock e la sua truppa fidata sono la sola speranza per il genere umano di poter un giorno raddrizzare tutti i torti subiti dalla Coalizione.

[Leggi la recensione completa]

Sin City

sin city 06Basin City è stata soprannominata Sin City, la città del peccato. Ed un motivo c’è. E’ una città oscura, dove la legge la fanno i cattivi. E cattivi ce ne sono quanti se ne vogliono. A Sin City si intrecciano diverse storie. C’è Marv, un bestione gigante con un grande passione: causare dolore. A Marv uccidono una donna, Blondie, una prostituta, mentre è con lui nel letto. La vendetta lo chiama. Hartigan è invece un poliziotto. A caccia di un maniaco che stupra ed uccide bambine lo trova, ma questi è il figlio di un senatore della città, che gli fornisce tutta la protezione possibile. C’è Dwight, anche lui un criminale, ma con importanti principi. Ci sono molti altri personaggi che si incontrano nelle storie di Sin City, tutti particolari e affascinanti. E poi ci sono loro, le donne. Le vere padrone della città vecchia sono le prostitute, se segui le regole sei in paradiso, se non le segui sei sulla strada per l’inferno, e la piccola Miho ne è un esempio perfetto.

[Leggi la recensione completa]

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]

40 Anni Vergine

40 anni vergine 05Andy ha un bel lavoro in un negozio di elettronica, ha 40 anni e vive da solo, nella casa dei sogni di ogni uomo con passioni ludiche. Postazione di gioco, action figures e gadget da collezione. C’è solo un particolare: è vergine. I suoi colleghi ed amici cercano quindi di trovargli una donna, di fargli saltare il fossato, con scene tragiche e comiche. Qualche momento di pensiero profondo e subito una risata. Divertente, anche se qualcuno troverà una traccia di amarezza.

[Leggi la recensione completa]

Il Silenzio degli Innocenti

il silenzio degli innocenti 04C’è un serial killer in città, ed è molto bravo a non farsi prendere. Il dirigente dell’FBI Jack Crawford incarica Clarice Starling, una recluta molto promettente, di prendere contatti con il Dott. Hannibal Lecter, che è detenuto in manicomio, in regime strettissimo, da anni. Questo perché Lecter è un serial killer a sua volta, ma dei più spietati ed intelligenti mai stati in circolazione. Grazie ad una serie di incontri con Lecter, in cui lei viene praticamente psicanalizzata, Clarice riesce a scoprire sempre più informazioni su killer, Buffalo Bill, e riesce a coordinare le indagini che lo localizzano. Nel frattempo il Dott. Lecter è riuscito ad ottenere un regime di maggiore libertà. Da guardare finché gli agnelli non avranno smesso di piangere.

[Leggi la recensione completa]

Fight Club

fight club 02Abbiamo un protagonista, una voce narrante, uno di cui non sappiamo il nome. E’ un assicuratore, è stressato, è sempre in viaggio. E non dorme. Per cercare di rilassarsi incomincia a seguire dei gruppi di discussione, riservati a malati terminali. E con loro, con queste vite che volgono al termine, riesce a liberarsi, a riprendersi, e finalmente a dormire riposato. Proprio ad uno di questi incontri trova Marla, una che come lui fa solo finta di essere malata. E’ durante i suoi molti viaggi che il protagonista incontra Tyler Durden, un rappresentante di sapone originale, strano. A causa dell’esplosione della sua casa Tyler ospita il narratore nella propria cosa. Ed è proprio con lui che iniziano a fondare dei fight club. Club in cui si combatte a mani nude, solo per sfogare la propria ira e rabbia, ma rimanendo in buoni rapporti con l’avversario. Regola numero uno del Fight Club: non parlate mai del Fight Club.

[Leggi la recensione completa]

La Vita è Bella

la vita è bella 05Siamo nell’Italia pre-guerra, fascista. Guido è un giovane ebreo che lavora come cameriere in un lussuoso albergo. Guido ha incontrato Dora, una maestra, di cui si innamora e che diventa la sua Principessa. I due scappano e si rifugiano ad Arezzo a casa dello zio di Guido. Passano gli anni. Guido e Dora si sono sposati e il loro figlio, Giosuè, compie cinque anni. Ma proprio nel giorno del compleanno, con l’Italia in guerra, il fascismo finito ed i tedeschi al potere, la famiglia di Guido viene deportata in un campo di concentramento. Qui, per salvare Giosuè da questa triste realtà, Guido inventa una colossale storia. Racconta al figlio che stanno partecipando ad un grande gioco a premi, un gioco molto difficile e con tante prove, il cui premio sarà niente meno che un carro armato vero. Quindi Guido inizia ad inventare mille scuse, correndo anche diversi rischi, per salvare il proprio bambino, nascondendolo quando può, sbeffeggiando i tedeschi, cercando nel contempo un modo per lasciare il lager. Un grande misto di comicità e sentimenti.

[Leggi la recensione completa]