Ti potrebbero piacere…

Invictus – L’invincibile

Invictus 01Il titolo “Invictus” è ripreso dall’omonima poesia di W.E. Henley, autore ottocentesco recitato da Mandela durante i suoi estenuanti ventitre anni di carcere. Il Mandela del film è di nuovo un uomo libero e vuole ridare la libertà alla sua gente. La storia è ambientata in Sud Africa quando Nelson Mandela (interpretato da Morgan Freeman) diventa il primo presidente di colore della storia del suo paese. Il Sud Africa è appena uscito dal periodo dell’apartheid, ma la nazione è ancora divisa dall’odio tra i bianchi afrikaner e i neri. Mandela ha allora una geniale intuizione: solo lo sport può saldare questa insanabile frattura perché parla una lingua che tutti comprendono. In vista della Coppa del Mondo di rugby del 1995, entra in contatto con il capitano della squadra  Nazionale degli Springboks (Nazionale di rugby Sudafricana) Francois Pienaar (interpretato da Matt Damon) e, tramite successivi eventi, il 24 giugno 1995 la squadra arriva a vincere inaspettatamente la finale contro gli irraggiungibili All Blacks. Questa vittoria rappresenta il simbolo di una rinata conciliazione tra neri e bianchi.

[Leggi la recensione completa]

Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re

Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re 04Quando il momento sembra essere il più buio. Troviamo Frodo e Sam, con Smeagol che ha ceduto a Gollum ed ora trama alla spella dei due ‘padroni’. Troviamo la compagnia separata, Merry e Pipino, i tre cacciatori, Gandalf. Ma tutto volge ad un ultimo confronto, un’ultima battaglia per la salvezza della Terra di Mezzo. Re Theoden ed i suoi Rohirrim, che andranno in aiuto di Gondor, mentre Aragorn cerca aiuto sul Sentiero dei Morti. Una colossale battaglia di fronte a Minas Tirith, ed il tutto mentre Frodo e Sam arrivano a Cirith Ungol, ed entrano nella terra di Sauron. Epico.

[Leggi la recensione completa]

Gran Torino

Gran Torino 01Il protagonista Walt Kowalski, interpretato da Clint Eastwood, è un veterano della guerra in Corea dal carattere rude e scontroso. Rimasto vedovo, ha fragili e superficiali rapporti con i suoi due figli e con le loro relative famiglie. L’uomo, però, mantiene alcune passioni: la birra, il suo cane e la sua auto Ford “Gran Torino”, che cura con un’ossessiva manutenzione. Visti i suoi trascorsi da veterano, Kowalski non sopporta la presenza dei vicini di casa coreani, fino a quando il vicino Thao cerca di rubare la sua Gran Torino. A questo punto, seguiranno una serie di vicende, durante le quali i rapporti tra il burbero protagonista e i vicini coreani diventano sempre più intensi e reciproci.

[Leggi la recensione completa]

Guida Galattica per Autostoppisti

Guida Galattica per AutostoppistiTratto dal bellissimo libro di Douglas Adams, la Guida Galattica per Autostoppisti è il libro… o il film… da avere sempre con se. Forse per il rassicurante motto stampato sulla copertina: “Niente panico!”. Un film che è una trasposizione ben riuscita, anche se ovviamente non esaustiva, del libro, con gli attori, in particolare Arthur Dent è stato molto ben reso, che hanno svolto egregiamente la loro parte. Senza svelarvi molto possiamo dire che nell’antefatto la Terra… viene distrutta, per far passare la nuova autostrada galattica. Il resto sono solo autostop.

[Leggi la recensione completa]

L’Esercito delle Dodici Scimmie

L'Esercito delle 12 scimmie 04Siamo nel 2035, ed il mondo è stato colpito da un virus, che ha sterminato la razza umana e ha reso la superficie del pianeta invivibile. Gli esseri umani vivono ora sotto terra, ed usano i carcerati per le pericolose esplorazioni della superficie. Uno di questi è James Cole, un detenuto particolarmente sveglio, viene scelto per una missione speciale. Tornare indietro nel tempo per recuperare le informazioni sulla catastrofe che si è abbattuta sull’uomo e, se possibile, cambiare il passato per fermare la propagazione del virus. Ma verrà mandato indietro più volte in date errate, finendo in manicomio, nei bassifondi, ecc.

[Leggi la recensione completa]

Arma Letale

arma letale 02Martin Riggs è un Arma Letale. Soprannominato così per il pericolo che è. Reduce del Vietnam, Riggs è sull’orlo del baratro, da quando la moglie è morta in un incidente d’auto. Porta sempre con se una pallottola a punta cava, pronto a farsi saltare la testa. Però è dannatamente bravo a fare quello che fa. Gli viene affiancato Roger Murtaugh, quasi alla pensione, poliziotto calmo e riflessivo. Martin entra nella vita di Roger e la sconvolge, portandolo a correre rischi che mai di sarebbe sognato. Intanto indagano prima sul misterioso suicidio della figlia di un commilitone di Roger, caso che si trasforma presto in un grande traffico di droga.

[Leggi la recensione completa]

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

Salt

Salt 01Evelyn Salt è un agente della CIA. Agente operativo con diversi successi all’attivo, una sera viene trattenuta in ufficio per l’arrivo di un possibile dissidente russo. Il problema è che questi rivela un attentato al presidente russo durante una sua visita in America, e che al centro del complotto c’è una donna di nome Evelyn Salt. Da questo momento tutto precipita. Evelyn è preoccupata per il marito, ma viene trattenuta dai suo colleghi della CIA, quindi dovrà scappare e far tutto quello che è necessario per scagionarsi e salvare chi ama. Spy story di azione ed intrigo, con molti colpi di scena.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]