Ti potrebbero piacere…

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]

Ritorno al Futuro Parte III

Ritorno al futuro 3 02Ed adesso? Doc è sparito, a causa di un fulmine, con la DeLorean. Martin è bloccato nel 1955. Martin riceve una lettera da Doc, lettera che è stata spedita dalla Hill Valley del 1855, dove gli spiega che ora fa il maniscalco nel selvaggio west, e che è contento così, di non cercarlo. Ma Martin scopre che Doc verrà ucciso per una faccenda di 80 dollari dal bisnonno di Biff Tannen, Buford ‘Cane pazzo’ Tannen. Martin, con l’aiuto del Doc del 1955, viaggerà quindi indietro nel tempo per andare ad avvisare Doc. Qui dovranno quindi vedersela con Buford, Doc incontrerà una maestra, Clara, di cui si innamorerà, e dovranno trovare il modo di spingere la DeLorean a 88 miglia orarie per tornare, finalmente, al presente.

[Leggi la recensione completa]

Apocalypto

Apocalypto 04Una grande civiltà viene conquistata dall’esterno solo quando si è distrutta dall’interno.’ Il film inizia con questa frase, usa dal regista, Mel Gibson, per narrare i fatti che hanno portato i Maya quasi all’auto-distruzione, cosa che ha reso facile la successiva sconfitta quando invasi dai conquistadores. Raccontata nello stile di Gibson, che si basa poco sui fatti storici ma preferisce infiorettare, ed esagerare, il racconto, offrendo un film violento, duro, di quelli che si ricordano anche per le scene macabre e realistiche. E, ovviamente, per l’epicità. La storia narra di Zampa di Giaguaro, un giovane Maya che viene catturato da una tribù più forte e che dovrebbe essere sacrificato al Dio Sole, ma riesce a scappare e a tornare dalla sua famiglia. Primordiale.

[Leggi la recensione completa]

Aliens – Scontro Finale

Aliens 04Sono passati 57 anni, e Ripley è tornata. Ha fatto il viaggio dal pianeta sconosciuto alla Terra, è stata soccorsa, e licenziata per aver fatto esplodere l’astronave su cui viaggiava. Inoltre scopre che il pianeta su cui ha trovato l’astronave è adesso abitato, un gruppo di coloni lo sta terraformando. Un’uomo della compagnia le rivela però che i contatti con i coloni sono interrotti da giorni, e le propone di andare sul pianeta con una squadra di marines armati. Alla fine Ripley accetta. Giunti sul pianeta trovano che l’energia è ancora presente, e nella base ci sono evidenti segni di lotta. Inoltre in un laboratorio trovano due parassiti, ancora vivi, conservati per essere studiati. E’ evidente quello che è successo, i coloni hanno trovato l’astronave e sono stati attaccati dai parassiti, ed ora la colonia è caduta in mano agli alien.

[Leggi la recensione completa]

The Hurt Locker

The Hurt Locker 01William James è un uomo senza paura. Caposquadra artificiere dell’esercito americano in Iraq, ha un curriculum incredibile, e sembra che non possa provare paura. Il film è tutto incentrato sul gruppo di artificieri, di stanza in Iraq, che vivono ogni giorno a contatto con bombe ed attentatori, ma anche logorati dai lunghi turni lontani da casa e dallo stress di questo lavoro pericolosissimo. Fra operazioni di sminatura, riposo, tensioni nella squadra e la guerriglia che continua, il film è lineare ma mette ansia, e ci si ritrova a contare i giorni alla fine del turno.

[Leggi la recensione completa]

Shining

shining 01Jack è uno scrittore in crisi, ha perso il posto da insegnante e decide di fare il guardiano invernale all’Overlook Hotel, con la moglie Wendy ed il figlio Danny. Al colloquio gli viene spiegato che il lavoro può presentare problemi psicologici, perché rimarrà isolato, causa neve, per circa cinque mesi, e che il precedente guardiano ha sterminato la famiglia con un’ascia. Ma sembra che Jack sia in cerca di tranquillità per il suo nuovo romanzo. Il figlio, Danny, ha dei poteri, può percepire delle cose. Il problemi arrivano con la neve. Jack cerca di scrivere, ma in crisi diventa irascibile. Il figlio gira per l’albergo ed incomincia ad avere delle visioni, come due bambine gemelle uccise in quello stesso albergo dieci anni prima, o l’ascensore, pieno di sangue, che si apre ed invade i corridoi. Il tutto continua in una spirale discendente verso la follia di Jack, e la comprensione dei poteri del figlio, la ‘luccicanza’, lo Shining!

[Leggi la recensione completa]

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

Mamma Mia!

Mamma Mia! 04Su un’isola in Grecia vivono Sophie e sua madre, Donna, dove gestiscono un albergo che si chiama, appunto, Villa Donna. Sophie sta per sposarsi con Sky. Sophie non ha mai conosciuto il padre, ma in un diario della madre scopre che lei ha frequentato tre uomini. Rintracciati, spedisce a tutti e tre l’invito per le nozze. Con sua sorpresa si presentano tutti e tre. Inizia quindi il gioco delle parti. Sophie cerca di tenere nascosto alla madre che i tre sono sull’isola, ma Donna presto lo scopre, e cerca quindi di allontanarli per proteggerla. Pian piano ognuno di loro capirà che è sull’isola perché potrebbe essere il padre di Sophie, e le propone di essere lui ad accompagnarla all’altare. Un musical con una bella storia divertente, romantica e frizzante.

[Leggi la recensione completa]

Will Hunting – Genio Ribelle

will hunting genio ribelle 04Will è un ragazzo che viene da una famiglia povera e poco acculturata. Vive di piccoli furti e facendo le pulizie al MIT. Però Will è un genio naturale, e selvaggio. Legge i libri come noi li sfogliamo, memoria prodigiosa e talento matematico. E proprio durante una sfida lanciata da un professore ai suoi studenti Will viene scoperto e preso sotto l’ala del Prof. Lambeau. A patto che studi la matematica e vada settimanalmente da uno psicologo, il Dott. McGuire. Nel frattempo Will ha conosciuto una ragazza con cui intreccia una storia, Skylar. La storia prosegue sottolineando il carattere ribelle ed impulsivo di Will, mentre gli altri che lo conoscono rimangono annichiliti dal suo incredibile potenziale così mal sfruttato.

[Leggi la recensione completa]