Tre Film a Caso

Stasera mi sento fortunato, quindi scelgo a caso. Ho deciso che guarderò uno di questi tre:

V per Vendetta

v per vendetta 01Londra, Inghilterra, futuro. Il regime è diventato totalitario, il controllo dell’informazione e delle persone totale. Ogni notte il coprifuoco, polizia segreta, la ‘Voce di Londra’, Prothero, un mezzobusto che racconta la versione del regime, Suttler che è il nuovo dittatore. In questo paese strozzato dalla paura appare una nuova figura. Un anarchico, che si fa chiamare semplicemente V, e che indossata la maschera di Guy Fawkes, insurrezionalista del 1600, semina scompiglio nel nuovo regime con attacchi ed attentati. Sulla strada di V appare Evey, orfana, che odia il regime per averle distrutto la famiglia. E la prende sotto il suo mantello, proteggendola ed intrecciando con lei un rapporto complicato. Intanto V continua con i suoi attacchi al regime.

[Leggi la recensione completa]

Cinderella Man – Una ragione per lottare

Cinderella Man 02Anche questo film è basato su una storia vera, quella del pugile James Braddock, non particolarmente famoso. Dopo una serie di vittorie abbastanza importanti sparisce dalla scena. Ritorna a combattere ai tempi della Grande Depressione per sfamare la propria famiglia. Alla domanda di un giornalista, che gli chiede per cosa combattesse, lui rispose ‘Per il latte.’. Ritorna e vince, vince, fino ad arrivare a combattere per il titolo di Campione del Mondo dei pesi massimi, contro un pugile pericoloso che aveva già ucciso due persone sul ring. Un bel film con un ottimo cast, in particolare Russel Crowe e Paul Giamatti, che sono stati in nomination per molti premi.

[Leggi la recensione completa]

Shining

shining 01Jack è uno scrittore in crisi, ha perso il posto da insegnante e decide di fare il guardiano invernale all’Overlook Hotel, con la moglie Wendy ed il figlio Danny. Al colloquio gli viene spiegato che il lavoro può presentare problemi psicologici, perché rimarrà isolato, causa neve, per circa cinque mesi, e che il precedente guardiano ha sterminato la famiglia con un’ascia. Ma sembra che Jack sia in cerca di tranquillità per il suo nuovo romanzo. Il figlio, Danny, ha dei poteri, può percepire delle cose. Il problemi arrivano con la neve. Jack cerca di scrivere, ma in crisi diventa irascibile. Il figlio gira per l’albergo ed incomincia ad avere delle visioni, come due bambine gemelle uccise in quello stesso albergo dieci anni prima, o l’ascensore, pieno di sangue, che si apre ed invade i corridoi. Il tutto continua in una spirale discendente verso la follia di Jack, e la comprensione dei poteri del figlio, la ‘luccicanza’, lo Shining!

[Leggi la recensione completa]