Navigator

Navigator 01Nel 1978 a Fort Lauderday, Florida, vive il dodicenne David Scott Freeman. David ha una famiglia amorevole, un fratellino vivace e un cane affettuoso, vive in una villetta con giardino e gli piace una sua compagna di classe a cui però, per timidezza, non riesce a dichiararsi. Tutto nella norma, quasi monotono. Almeno sino alla sera del 4 luglio quando David perde conoscenza cadendo nel bosco vicino a casa. Si risveglia poco dopo e torna tranquillamente indietro. Inizia il divertimento, ma solo per noi spettatori. A casa non lo aspetta la sua famiglia, ma degli anziani sconosciuti. Chiamata per aiutarlo, la polizia lo identifica subito grazie alla denuncia di scomparsa fatta dai suoi genitori 8 anni prima: siamo nel 1986 e David è stato dichiarato legalmente morto, pur non essendo invecchiato di un solo giorno. Nel frattempo la NASA cerca di aprire (in realtà, di forzare) una astronave aliena in avaria sulla terra. Il fatto è che questa nave sembra molto più interessata a David piuttosto che preoccupata per i tentativi di abbordaggio.

[leggi la recensione completa]

Aliens – Scontro Finale

Aliens 04Sono passati 57 anni, e Ripley è tornata. Ha fatto il viaggio dal pianeta sconosciuto alla Terra, è stata soccorsa, e licenziata per aver fatto esplodere l’astronave su cui viaggiava. Inoltre scopre che il pianeta su cui ha trovato l’astronave è adesso abitato, un gruppo di coloni lo sta terraformando. Un’uomo della compagnia le rivela però che i contatti con i coloni sono interrotti da giorni, e le propone di andare sul pianeta con una squadra di marines armati. Alla fine Ripley accetta. Giunti sul pianeta trovano che l’energia è ancora presente, e nella base ci sono evidenti segni di lotta. Inoltre in un laboratorio trovano due parassiti, ancora vivi, conservati per essere studiati. E’ evidente quello che è successo, i coloni hanno trovato l’astronave e sono stati attaccati dai parassiti, ed ora la colonia è caduta in mano agli alien.

[leggi la recensione completa]

Alien

Alien 01Spazio profondo. La Nostromo risveglia il proprio equipaggio mentre è in rotta verso la Terra perché capta un misterioso segnale proveniente da un piante sconosciuto. Obbligato ad investigare l’equipaggio della Nostromo scopre i resti di una nave aliena che si è schiantata al suolo. Prima la situazione si fa brutta, quando un membro dell’equipaggio viene attaccato da una strana creatura aliena, una specie di ragno che si attacca sulla faccia dell’uomo come un parassita e che causerebbe la morte dell’ospite se venisse rimosso. Dopo la situazione precipita, quando dopo qualche ora il parassita cade morto e l’ospite sembra riprendersi. Ma è solo per poco, perché, durante la cena, dallo stomaco del malcapitato spunta fuori una creatura mostruosa. Da qui tutti capiscono quello che è successo. I coloni sono stati sterminati da una razza aliena, terribile e distruttrice, il cui unico scopo è la sopravvivenza e la riproduzione. Toccherà a Ripley riuscire a combattere questi mostri per lasciare il pianeta. Capostipite.

[leggi la recensione completa]

Blade Runner

blade runner 05In un futuro abbastanza prossimo l’umanità ha varcato il limite del pianeta, e sfrutta delle colonie extra-mondo principalmente per approvvigionarsi di materie prime. Originariamente per questo sono stati creati gli androidi, o ‘lavori in pelle’, come vengono chiamati in senso dispregiativo, anche se poi, grazie alla totale uguaglianza con gli esseri umani, si sono diffusi in ogni ambiente. Per arginare il loro proliferarsi gli viene assegnata una data di scadenza, una morte programmata. Ed è proprio per loro, per i loro crimini, che è stata creata una sezione speciale della polizia, che è in grado, grazie a dei test, di distinguere androidi da umani. E, a Los Angeles, Deckard fa parte di questa sezione, e lui è il migliore. Viene richiesto il suo intervento per ritrovare quattro replicanti che vogliono infiltrarsi nelle fabbriche che li costruiscono per tentare di modificare il proprio destino. Un masterpiece poliziesco e fantascientifico.

[leggi la recensione completa]

Star Wars III – La Vendetta dei Sith

Star Wars III - La Vendetta dei Sith 05In questo episodio il male mostra la sua faccia. Il Cancelliere Supremo Palpatine fa le sue mosse, e collide con la Repubblica e con gli Jedi. La guerra si scatena e gli Jedi, Obi-Wan in particolare, sono chiamati in campo. La frequentazione di Palpatine con Anakin porta quest’ultimo verso il lato oscuro, fino a quando Anakin cede e si schiera apertamente dalla parte dei separatisti, anche con il pensiero della moglie, Padmé, incinta, ed il pericolo di perderla durante il parto. Intanto Obi-Wan viene mandato alla caccia del comandante cyborg dell’esercito separatista, il generale Grievous. Il racconto va avanti con una serie di duelli e di incontri in cui le varie trame vengono dipanate.

[leggi la recensione completa]

Star Wars II – L’Attacco dei Cloni

Star Wars II L'Attacco dei Cloni 06Dopo gli eventi di episodio I Anakin è diventato un padawan, ed Obi-Wan è il suo maestro. Incredibilmente dotato, non riesce però a stemperare il suo comportamento, disubbidendo spesso al maestro ed alle regole degli Jedi. E ignora un’altra regola quando lui e Obi-Wan vengono assegnati alla protezione di Amidala, cphe non è più Regina ma senatrice, e se ne innamora. Con l’invasione di Naboo, la Repubblica è sul piede di guerra, e viene deciso di creare un esercito, un esercito di cloni che la difenderanno dagli attacchi esterni, e che saranno sotto il controllo del Senato. Forse.

[leggi la recensione completa]

Star Wars I – La Minaccia Fantasma

Star Wars I - La Minaccia Fantasma 02Tutto inizia intorno al pianeta Naboo. La Federazione dei Mercanti ha istituito un blocco attorno al pianeta, perché questi non vuole accettare la tassazione delle linee commerciali. Vengono inviati due Jedi, il maestro Qui-Gon Jinn e il suo padawan, Obi-Wan Kenobi, per negoziare un accordo. Gli Jedi vengono attaccati e sbarcano sul pianeta, dove incontrano la Regina Amidala. Con lei lasciano il pianeta, ma vengono attaccati e l’astronave viene danneggiata. Salvi grazie a R2-D2, devono atterrare sul pianeta Tatooine per recuperare i pezzi di ricambio. Gli Jedi vanno quindi in città, accompagnati da un’ancella della regina, Padmé, dove incontrano un bambino molto particolare, Anakin Skywalker, e il droide C-3PO. Devono quindi lasciare il pianeta per riprendere il loro viaggio e mettere fine al blocco armato. Ma un’ombra, un’ombra oscura, striscia verso la Repubblica.

[leggi la recensione completa]

District 9

Layout 1E’ un film di fantascienza, ma non come la si pensa normalmente. Johannesburg. Anni ’80. Primo incontro con gli alieni. Una gigantesca astronave arriva sopra la città e li si ferma, senza fare altro. Dopo alcune settimane una spedizione verifica il contenuto della nave. Milioni di alieni che non sono certamente una minaccia. Sporchi, denutriti, non sono in grado di combattere o ripartire. Vengono quindi trasportati a terra e curati. L’integrazione non funziona e vengono quindi messi in un campo profughi nella periferia. Il Distretto 9. Un film che tratta di xenofobia e apartheid utilizzando gli alieni. E non sono loro i cattivi.

[leggi la recensione completa]

Balle Spaziali

balle spaziali 02Spaceball: Il Film! La parodia di Guerre stellari, film di Mel Brooks, che è un must per gli amanti del genere. La principessa Vespa non vuole sposare il suo promesso e sonnolento principe Valium, quindi scappa dal suo pianeta con la droide cameriera Dorothy. Intanto nel pianeta Spaceball l’aria è stata tutta consumata, quindi vanno in giro con un gigantesco aspirapolvere per succhiare l’atmosfera agli altri pianeti. Il presidente Scrocco e il comandante Lord Casco creano un piano per rapire Vespa e ricattare il suo pianeta. Ma per fortuna ci sono Stella Solitaria ed il suo fido aiutante Rutto!

[leggi la recensione completa]

Another Earth

Another Earth 04Another Earth non è un film di fantascienza. Si, c’è un altro pianeta Terra apparso dal nulla nel cielo. Ma è solo una scusa per iniziare una storia. Una storia su un incidente che la bella Rhoda causa mentre guida guardando la Terra II in cielo. Lei farà quattro anni di prigione, ma a farne veramente le spese sarà l’altra macchina. A bordo un compositore con la famiglia. La moglie incinta ed il piccolo di pochi anni, che muoiono entrambi. Il compositore, John Burroughs (e direi che il cognome è un importante omaggio), finirà in coma per alcuni anni. E Rhoda decide di incontrarlo.

[leggi la recensione completa]