Sin City

sin city 06Basin City è stata soprannominata Sin City, la città del peccato. Ed un motivo c’è. E’ una città oscura, dove la legge la fanno i cattivi. E cattivi ce ne sono quanti se ne vogliono. A Sin City si intrecciano diverse storie. C’è Marv, un bestione gigante con un grande passione: causare dolore. A Marv uccidono una donna, Blondie, una prostituta, mentre è con lui nel letto. La vendetta lo chiama. Hartigan è invece un poliziotto. A caccia di un maniaco che stupra ed uccide bambine lo trova, ma questi è il figlio di un senatore della città, che gli fornisce tutta la protezione possibile. C’è Dwight, anche lui un criminale, ma con importanti principi. Ci sono molti altri personaggi che si incontrano nelle storie di Sin City, tutti particolari e affascinanti. E poi ci sono loro, le donne. Le vere padrone della città vecchia sono le prostitute, se segui le regole sei in paradiso, se non le segui sei sulla strada per l’inferno, e la piccola Miho ne è un esempio perfetto.

[leggi la recensione completa]

Star Wars III – La Vendetta dei Sith

Star Wars III - La Vendetta dei Sith 05In questo episodio il male mostra la sua faccia. Il Cancelliere Supremo Palpatine fa le sue mosse, e collide con la Repubblica e con gli Jedi. La guerra si scatena e gli Jedi, Obi-Wan in particolare, sono chiamati in campo. La frequentazione di Palpatine con Anakin porta quest’ultimo verso il lato oscuro, fino a quando Anakin cede e si schiera apertamente dalla parte dei separatisti, anche con il pensiero della moglie, Padmé, incinta, ed il pericolo di perderla durante il parto. Intanto Obi-Wan viene mandato alla caccia del comandante cyborg dell’esercito separatista, il generale Grievous. Il racconto va avanti con una serie di duelli e di incontri in cui le varie trame vengono dipanate.

[leggi la recensione completa]

V per Vendetta

v per vendetta 01Londra, Inghilterra, futuro. Il regime è diventato totalitario, il controllo dell’informazione e delle persone totale. Ogni notte il coprifuoco, polizia segreta, la ‘Voce di Londra’, Prothero, un mezzobusto che racconta la versione del regime, Suttler che è il nuovo dittatore. In questo paese strozzato dalla paura appare una nuova figura. Un anarchico, che si fa chiamare semplicemente V, e che indossata la maschera di Guy Fawkes, insurrezionalista del 1600, semina scompiglio nel nuovo regime con attacchi ed attentati. Sulla strada di V appare Evey, orfana, che odia il regime per averle distrutto la famiglia. E la prende sotto il suo mantello, proteggendola ed intrecciando con lei un rapporto complicato. Intanto V continua con i suoi attacchi al regime.

[leggi la recensione completa]

Hostel

Hostel 01Due ragazzi americani sono in vacanza in europa con il treno. Incontrano un islandese, Oli, con cui fanno gruppo e vanno ad Amsterdam. Da qui passano in Slovachia, dove alloggiano in un ostello vicino a Bratislava, famoso per essere frequentato da belle ragazze disponibili. Le voci sono vere, tanto che devono dividere la stanza con due belle e disinibite fanciulle. Dopo la prima notte si accorgono che Oli è sparito, all’ostello dicono che ha pagato e se ne è andato. Da qui la storia prende tutta un’altra piega. Uno dei due cade vittima di un gruppo che rapisce persone per farle torturare ed uccidere da ricchi annoiati che cercano adrenalina. L’altro scopre che, all’interno di una vecchia fabbrica abbandonata, il suo amico è stato seviziato ed ucciso. Lui ora dovrà sfuggire alla solita sorte.

[leggi la recensione completa]

Guida Galattica per Autostoppisti

Guida Galattica per AutostoppistiTratto dal bellissimo libro di Douglas Adams, la Guida Galattica per Autostoppisti è il libro… o il film… da avere sempre con se. Forse per il rassicurante motto stampato sulla copertina: “Niente panico!”. Un film che è una trasposizione ben riuscita, anche se ovviamente non esaustiva, del libro, con gli attori, in particolare Arthur Dent è stato molto ben reso, che hanno svolto egregiamente la loro parte. Senza svelarvi molto possiamo dire che nell’antefatto la Terra… viene distrutta, per far passare la nuova autostrada galattica. Il resto sono solo autostop.

[leggi la recensione completa]

Cinderella Man – Una ragione per lottare

Cinderella Man 02Anche questo film è basato su una storia vera, quella del pugile James Braddock, non particolarmente famoso. Dopo una serie di vittorie abbastanza importanti sparisce dalla scena. Ritorna a combattere ai tempi della Grande Depressione per sfamare la propria famiglia. Alla domanda di un giornalista, che gli chiede per cosa combattesse, lui rispose ‘Per il latte.’. Ritorna e vince, vince, fino ad arrivare a combattere per il titolo di Campione del Mondo dei pesi massimi, contro un pugile pericoloso che aveva già ucciso due persone sul ring. Un bel film con un ottimo cast, in particolare Russel Crowe e Paul Giamatti, che sono stati in nomination per molti premi.

[leggi la recensione completa]

40 Anni Vergine

40 anni vergine 05Andy ha un bel lavoro in un negozio di elettronica, ha 40 anni e vive da solo, nella casa dei sogni di ogni uomo con passioni ludiche. Postazione di gioco, action figures e gadget da collezione. C’è solo un particolare: è vergine. I suoi colleghi ed amici cercano quindi di trovargli una donna, di fargli saltare il fossato, con scene tragiche e comiche. Qualche momento di pensiero profondo e subito una risata. Divertente, anche se qualcuno troverà una traccia di amarezza.

[leggi la recensione completa]