Ti potrebbero piacere…

The Prestige

the prestige 3Nella Londra Vittoriana due prestigiatori, allievi dello stesso ex-mago ed inventore di trucchi, sono in competizione fra loro. Durante uno spettacolo di Robert Angier, Julia, la sua assistente, perde la vita. Robert incolpa il suo collega Alfred Borden. Da questo nascerà una guerra tra i due fino all’ultimo trucco.

[Leggi la recensione completa]

Ritorno al Futuro Parte II

Ritorno al futuro 2 03Doc è tornato, tornato dal futuro. Porta con se Martin e Jennifer, su una DeLorean modificata per volare, perché nel futuro, nel 2015, il loro figlio si metterà nei guai. Martin, che è identico al futuro figlio, deve sistemare la situazione. Il problema è che il Biff del futuro, ormai vecchio, scopre la DeLorean ed il viaggio nel tempo, e torna nella Hill Valley del 1955 per dare al giovane se stesso il Grande Almanacco Sportivo, con tutti i risultati su cui Biff può scommettere per racimolare una fortuna. Martin e Doc ritornano nel 1985, ma questo è un 1985 alternativo, dove Biff ha creato un impero fatto di scommesse, violenza e truffe. E dove ha sposato Loraine dopo aver ucciso il padre di Martin, George. Martin e Doc tornano così ancora più indietro nel tempo, nel 1955, per impedire a Biff di utilizzare l’Almanacco.

[Leggi la recensione completa]

Django Unchained

Django Unchained 02Texas, poco prima della Guerra Civile. Django è uno schiavo, che viene comprato, e liberato, dal tedesco Dr. Schultz. Quest’ultimo è un cacciatore di taglie ed ha bisogno di Django per riconoscere tre fuorilegge. Si viene a sapere che quei tre sono proprio quelli che hanno frustato la moglie di Django, anche lei schiava, che è stata venduta separatamente da Django. I due cacciatori di taglie, con uno stratagemma, si presentano nella piantagione in cui lavorano, sotto falso nome, i tre ricercati. Django interviene proprio mentre due di questi stanno per frustare un’altra schiava, e li uccide senza pietà. Il terzo viene invece freddato da lontano dal Dr. Schultz. Il viaggio prosegue, ed i due diventano amici. Il dottore, dopo aver saputo della storia di Django, decide di aiutarlo a cercare la moglie.

[Leggi la recensione completa]

I sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty 01Il film, diretto e interpretato da Ben Stiller nel 2013, è il remake del film Sogni proibiti del 1947, basato sul racconto The Secret Life of Walter Mitty (scritto da Thurber nel 1939). Il protagonista della storia è Walter Mitty, archivista di negativi per Life, celebre rivista fotografica americana. Le fotografie costituiscono l’input fondamentale che dà origine ai sogni di Walter. Quando i suoi occhi si posano su una foto, la sua mente comincia a viaggiare, l’immagine che ha di fronte diventa il mezzo di trasporto dei suoi sogni ad occhi aperti. E’ proprio questo percorso, tra reale e immaginato, che porta Walter alla riconquista di una dimensione vera di vita: non sono ammessi intermediari tecnologici, la dimensione autentica dell’uomo risiede nelle esperienze realmente vissute, nei rapporti umani reali e immediati.

[Leggi la recensione completa]

Italiano Medio

Opera prima di Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia, comico italiano noto al grande pubblico per i suoi sketch assurdi, è la storia di Giulio Verme, un quarantenne vegano, ambientalista e animalista in piena crisi esistenziale, dovuta all’incapacità di vivere assieme ai suoi menefreghisti concittadini, preoccupati solo del risultato della partita o del vincitore del reality show del momento. Un incontro fortuito lo porterà verso un percorso potenzialmente distruttivo e alienante, ma che alla fine gli permetterà di comprendere le motivazioni e le passioni delle persone che gli gravitano attorno, spingendolo a domandarsi se vale la pena continuare le sue battaglie o uniformarsi a tutti gli altri.

[Leggi la recensione completa]

Robin Hood: Principe dei Ladri

Robin Hood - Principe dei ladri 03Un magistrale Kevin Costner per un film di azione, divertimento e buoni sentimenti. Forse il miglior film sul personaggio, fin troppo sfruttato, di Robin Hood. Con Morgan Freeman, Mary Elizabeth Mastrantonio, Christian Slater e il bel cameo di Sean Connery il film aveva tutto il cast necessario. Ed il regista ha saputo rendere bene, senza andare ad invischiarsi in confronti con altre produzione, un personaggio che è leggenda. Il film è ricco di duelli, quasi al livello di quelli di Errol Flynn, momenti divertenti, sfide e peripezie. Ed i buoni sentimenti, con Robin Hood, non possono mancare. Le gag con lo sceriffo sono le migliori, e fanno ritornare alla mente il Robin Hood della Disney.

[Leggi la recensione completa]

Immagina che…

Immagina che 04Evan Danielson ha per la testa solo gli affari. Mago della finanza, lotta per una promozione che lo porterà ad un livello molto più alto. Evan è separato, ed ha una figlia, Olivia, ma la trascura pensando sempre al lavoro. Sua figlia ha un’immaginazione grandissima, una copertina da cui non si vuole mai staccare e delle amiche immaginarie. Un bel giorno, portatosi il lavoro a casa, sua figlia riferisce quello che hanno detto le amiche immaginarie, sotto forma metafora, delle aziende che esamina il padre. Si scopre che rispondeva a verità. Evan chiede altre informazioni alle amichette ed ottiene altre informazioni preziose, tanto che, per continuare ad averne, entra nel mondo immaginato da Olivia.

[Leggi la recensione completa]

Che Bella Giornata

Che Bella Giornata 04Cosa fare se il tuo sogno è fare il Carabiniere però vieni respinto per tre volte al colloquio di ammissione? Semplice, se hai una raccomandazione dell’Arcivescovo di Milano. Diventi addetto alla sicurezza del Duomo di Milano. Se poi conosci Farah, attentatrice che si finge studentessa, che vuole accedere al Duomo per piazzare una bomba proprio sotto la Madonnina, e se lei ti piace, e se il tutto è condito da situazioni imbarazzanti a più non posso… beh, stai guardando ‘Che bella giornata’.

[Leggi la recensione completa]

Guerre Stellari – L’Impero Colpisce Ancora

Guerre Stellari - L'Impero Colpisce Ancora 01Dopo il primo scontro, ed il primo successo, della resistenza e di Luke Skywalker, il capitolo non si è chiuso. Ci sono ancora molte domande, molte risposte devono essere cercate, la resistenza continua ad esistere perché l’Impero continua ad esistere. Luke continua a combattere, tre anni sono passati dalla battaglia che ha visto la distruzione della Morte Nera, la più potente arma di distruzione di massa mai creata, ma ha bisogno di affinare i suoi poteri Jedi, quindi va alla ricerca del più potente Maestro Jedi mai esistito, Yoda. Intanto Leila fugge con Ian, si rifugiano nella città delle nuvole, dove Ian viene catturato ed ibernato in un blocco di graffite. Molte cose succedono in questo capitolo della saga, che portano ad un altro scontro fra Luke e Darth Vader.

[Leggi la recensione completa]

Star Wars II – L’Attacco dei Cloni

Star Wars II L'Attacco dei Cloni 06Dopo gli eventi di episodio I Anakin è diventato un padawan, ed Obi-Wan è il suo maestro. Incredibilmente dotato, non riesce però a stemperare il suo comportamento, disubbidendo spesso al maestro ed alle regole degli Jedi. E ignora un’altra regola quando lui e Obi-Wan vengono assegnati alla protezione di Amidala, cphe non è più Regina ma senatrice, e se ne innamora. Con l’invasione di Naboo, la Repubblica è sul piede di guerra, e viene deciso di creare un esercito, un esercito di cloni che la difenderanno dagli attacchi esterni, e che saranno sotto il controllo del Senato. Forse.

[Leggi la recensione completa]